Scout a Roma

MASCI Roma 26

Simile esperienza di costituire un gruppo di adulti scout tentai di fare anche a Roma, anche se con minor successo. Sorse il gruppo Roma 26 MASCI, gruppo sparuto che languiva tante volte in riunioni verbose e in alcune uscite mensili. Approfittando di uno di loro che era esperto archeologo, in una uscita visitammo un luogo archeologico etrusco. Venuto via da Roma ho perso i contatti con questo gruppo e anche con altri gruppi scout nei quali avevo fatto il servizio di AE.

Campi di specializzazione 2015-2016

Pensavo che, ritornato dalla Russia la mia esperienza scout sarebbe terminata, invece non fu così. Dietro insistenza di Sergio Cametti, ho dovuto cedere e nel 2015, mi portò alla base di Bracciano ad un raduno dello staff del settore di specializzazione. Dopo una simpatica e inusuale polentata vennero presentate le diverse proposte di campi per le varie branche.

La località proposta da Sergio per il campo del 2015 è il Comune di Vallinfreda, al confine tra la Provincia di Roma e quella dell’Aquila, località Le Aie; il periodo è 21-25 Giugno; i capi campo: Cinzia Bianchini, Sergio Cametti e don Giuseppe Tabarelli.

Mi lasciai convincere a seguire come assistente questo campo nazionale di competenza di esplorazione di natura e ambiente proposto alla branca esploratori che si sarebbe svolto a Vallinfreda, sui confini tra il Lazio e l’Abruzzo. Anche se il campo ebbe scarse adesioni con defezioni anche negli ultimi giorni, svolsi una catechesi incentrata sui sensi, cercando di aiutare ragazzi e ragazze a volgere la loro attenzione ai doni naturali che ognuno possedeva ed elevando il loro sguardo al di là delle apparenze, penetrare il significato delle esperienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.