La mia famiglia

Famiglia al completo nel 1973 in occasione del 40° di matrimonio dei nostri genitori

Una famiglia numerosa e benedetta. Noi figli eravamo suddivisi in due schiere: i cinque grandi, nati a distanza di due anni dal 1924 al 1932, e i cinque piccoli, pure nati a distanza di due anni dal 1939 al 1946. La mia posizione era tra le quattro sorelle, due prima (Emma e Rita) e due dopo di me (Vittoria e Bruna). Chiudeva la serie mio fratello Vito. Così per la mia età non avevo nemmeno compagni di gioco, se non i vicini di casa. Due di loro hanno poi sposato le due mie sorelle più giovani.

Di uno dei fratelli più grandi, Angelo, non ho molti ricordi perché entrò in un istituto religioso (la congregazione di Gesù sacerdote, detta poi dei Venturini) nello stesso anno della mia nascita e divenne prete, nel 1955, quando io avevo 14 anni. In tutto questo periodo non tornò mai a casa e le poche volte che andavamo a trovarlo a Trento, ce lo facevano vedere in un alone mistico. Veniva a salutarci anche il loro Fondatore p. Mario Venturini (+1955). Solo dopo molto tempo, poco alla volta potei conoscere meglio mio fratello, nei giorni di vacanza che passavamo fortuitamente assieme per pochi giorni nei mesi estivi. Egli per tutti noi fratelli e sorelle egli era ed è rimasto “padre Angelo”, così lo chiamavano anche i miei genitori. E’ morto nel 2017 in Sicilia, dove ha voluto anche essere sepolto. Leggi tutto “La mia famiglia”